Cloud Hosting FlameNetworks, la potenza del cloud con un servizio managed

Cloud Hosting FlameNetworks

Poche settimane fa abbiamo lanciato il nuovo servizio di Cloud Hosting di FlameNetworks, una novità che porta la nostra azienda nell’era del cloud computing e ci permette di offrire un prodotto conosciuto a livello internazionale ma sottovalutato dai nostri colleghi italiani, scelto dal nostro management per le grandi potenzialità e i costi contenuti offerti ai clienti finali.

Abbiamo già avuto occasione di spiegare cosa sia il Cloud Hosting e il nostro sito web contiene già tutte le informazioni necessarie in merito, oggi vogliamo quindi focalizzarci su un aspetto che riteniamo facciano la differenza, la componente “managed” inclusa nel Cloud Hosting e la possibilità di avere un’aggiunta di risorse costante per far crescere il proprio progetto online, indipendentemente dalla sua natura, sia esso un’applicazione web o un e-commerce.

Cosa significa Managed e quale valore aggiunge al Cloud Hosting

Rispetto alle soluzioni di Cloud Computing IaaS, pubblicizzate da moltissimi dei nostri competitors, nel caso del Cloud Hosting il cliente non deve gestire in alcun modo il proprio server, nè a livello di installazione software nè a livello di aggiornamenti del sistema operativo o interventi di sicurezza. Per essere più chiari: il cliente ha la possibilità di avere risorse garantite senza tuttavia dover pensare a come intervenire sistemisticamente sulla sua istanza virtuale.

Il servizio Managed garantisce quindi che i suoi siti web o le applicazioni, continuino a funzionare al crescere delle visite semplicemente andando a scalare con il numero di FCU acquistabili (FCU è l’unità di misura del Cloud Hosting di FlameNetworks che indica le risorse allocate e consumate da ogni singolo cliente). Non solo, il cliente ha la possibilità di controllare la propria policy di backup e restore dei file del proprio account: con un solo click all’interno del pannello di controllo è possibile ripristinare totalmente un backup precedente, eseguito in automatico dalla infrastruttura. La granularità del sistema permette di poter ripristinare un solo file, una sola email o una tabella di un database, senza dover necessariamente eseguire il restore dell’intero sito web alla versione precedente.

Nel momento in cui un sito web passa da 100 a 1000 visite in pochi minuti, il sistema di FlameNetworks è in grado di gestire automaticamente questo picco: in un normale servizio di cloud computing IaaS questo dovrebbe essere previsto a livello di software all’interno della propria applicazione, non usufruendo di un componente “managed”. Il cliente si troverà tariffate nella fattura successiva le risorse che sono state rese necessarie per supportare l’incremento di visite che si è determinato.

Per tutte le informazioni su Cloud Hosting è possibile visitare la sezione dedicata di FlameNetworks.com, per avere informazioni da uno dei nostri commerciali consigliamo di chiamare il nostro numero verde 800974244.

No Responses

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.