Differenza tra Developer, Graphic e Web Designer

codice-grafica-design

Codice, grafica, design… quali figure all’opera?

Dal momento che ormai ci ho preso gusto a parlare di creature mitologiche, e visto che mi sono accorto che in questo delirio mi venite dietro, mi sono posto una domanda da un milione di dollari:

Se devo fare un sito web, chiamo il grafico, il web master o il web designer?

Lo so, posta così la domanda è terrificante, ma proviamo a capire bene chi si occupa di cosa.

Il web master è un “essere” da non prendere in considerazione, perché in pratica oggi le sue competenze sono spalmate in una decina di professioni diverse. Ove mai ne esistesse ancora qualcuno, sarebbe certamente in grado di realizzare il tuo sito web e probabilmente di fare tantissime altre cose. Come scrivevo qualche giorno fa, oggi il livello di specializzazione richiesto in singoli ambiti è tale da rendere molto difficile per un solo operatore definirsi appunto “web master”. Ciò non toglie che non escludo l’esistenza di questi leggendari DOMINATORI DEL WEB.

Web designer

Il web designer invece dovrebbe essere il tuo uomo. In pratica è colui che sa progettare un sito web sia in termini grafici che strutturali. È l’architetto. Può certamente partire da un tema per wordpress e customizzarlo, ma per completezza dovrebbe essere in grado di svilupparne uno a partire da zero, quindi dovrebbe conoscere l’html, il css e almeno un linguaggio di quelli adottati per la realizzazione di siti web dinamici, ad esempio php o asp

Graphic designer

Volgarmente detto “il grafico”, è una figura professionale completamente diversa, con studi che possono andare dall’illustrazione al fotoritocco fino all’impaginazione etc. Si occupa ad esempio di progettare un logo aziendale, un’immagine coordinata, impagina cataloghi o brochure, crea illustrazioni per libri e fondamentalmente non è detto (per niente) che debba operare sul web. Può anche sviluppare elementi grafici che dovranno far parte di un sito web, ma senza conoscere le logiche padroneggiate da un web designer, non riuscirà a fare granché.

La maggior parte dei web designer di oggi sono grafici che operano a partire da temi wordpress, adattandoli alle necessità del committente. Questi operatori hanno bisogno di essere affiancati da un web developer, cioè uno sviluppatore web… oh mamma mia, la cosa si complica!

Web developer

Volgarmente noto come “il programmatore” è un operatore che il più delle volte proviene da studi informatici. Fondamentalmente il suo lavoro è sviluppare software web based come ad esempio mobile apps. Il web developer lavora insieme al web designer quando il sito web in fase di realizzazione deve avere caratteristiche tecniche che vanno al di là delle competenze possedute da quest’ultimo. Se ad esempio è previsto che nella homepage ci sia un motore di ricerca interno che a seguito di una query multipla restituisca i risultati organizzandoli in un certo modo dopo aver incrociato i dati presenti nel database, allora probabilmente sarà opportuno che il software venga sviluppato ad hoc da un web developer e gestito front end dal web designer.

Quando non ha niente di meglio da fare e quando il web designer non c’è, il developer viene impiegato praticamente al suo posto e può occuparsi di sviluppare l’intero sito web, magari avvalendosi di un grafico per customizzare un po’ il lavoro.

Conclusioni

In un mondo perfetto ognuno fa il suo mestiere, ma questo mondo non è perfetto… e credo sia un bene in alcuni casi, perché è facendo un uso deviante delle tue conoscenze che puoi scoprire quelle zone di confine da cui nasce l’innovazione. Certo questo ha un prezzo, perché spesso se fai quello per cui non sei specializzato puoi sbagliare (e tanto), ma è su questo che evolvono società e istituzioni, e se ti guardi intorno, vedi quanto il fare di necessità virtù, stia producendo un enorme accelerazione dei processi di sviluppo, per lo meno nel settore digital è così. 

Che ne pensi? Ho lasciato fuori qualcuno?

2 Commenti

  1. focaccia barese 20/06/2015
  2. Carlo 02/08/2015

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.