Email nei Filtri Antispam, Come Evitarlo?

filtro antispam

Lo spam è un problema al quale occorre rimediare una volta per tutte. Consulta subito la nostra guida contro lo spam.

Molte persone non ci fanno neppure caso, ma per un professionista il fatto di non riuscire a inviare una e-mail può fare la differenza tra prendere un nuovo cliente o perderlo. In generale non è bello vivere nel dubbio che un tuo messaggio di posta elettronica non giunga a destinazione, anzi, in alcuni casi la prospettiva è spaventosa. Come risolvere questo problema?

Intanto cominciamo col dire che non tutti i messaggi di posta vengono bloccati per lo stesso motivo. I principali servizi di e-mail del pianeta come Google, Microsoft, Yahoo etc. possono filtrare un singolo messaggio ritenendolo spam oppure mettere in blacklist l’intero server di posta in uscita relativo all’ip collegato al dominio. Partiamo da qui.

In quali blacklist sono stato inserito e come posso uscirne?

A partire dal tuo indirizzo e-mail, ad esempio “mario@bianchi.it”, verifica innanzitutto il record MX (Mail Exchange) del dominio “bianchi.it” per ottenere l’IP del server di posta, attraverso il sito web MXtoolbox.com inserendo il nome dominio e cliccando su “MX Lookup”. 

Nella finestra di risposta troverai riportati nome e indirizzo IP del server di posta. A questo punto clicca a destra su “BLACKLIST>>” e successivamente nella finestra che si apre su “Blacklists Check” per avviare l’operazione di verifica per capire se “bianchi.it” è inserito o meno su una o piú liste.

Se il tuo dominio è stato inserito in una (o diverse) blacklist le vedrai evidenziate con il bollino rosso invece che verde. Per risolvere il problema clicca a sinistra sul nome della Blacklist, poi accedi al sito corrispondente per richiedere la rimozione.

Come sistema di verifica blacklist puoi utilizzare anche multirbl.valli.org che è anche più completo, perché esegue il check su oltre 200 liste.

Come evitare i filtri antispam?

Un tuo messaggio email può non arrivare a destinazione anche se il tuo dominio non è in blacklist, semplicemente perché non riesce a superare il varco dei filtri antispam. Ogni giorno tali filtri devono controllare milioni di messaggi, quindi è necessario che le loro maglie siano sufficientemente strette da ridurre il più possibile il dilagare dei messaggi di posta indesiderata. 

Come funzionano i filtri antispam?

zimbra

Cos’è Zimbra e perché sceglierlo

I filtri sono programmati per assegnare un punteggio di qualità ad ogni messaggio sulla base di due fattori principali, la credibilità del mittente e il modo in cui il messaggio è composto.

Per aumentare la probabilità che il tuo messaggio email non venga filtrato, esistono delle tecnologie configurabili che favoriscono l’associazione di un messaggio di posta ad un dominio, facilitandone di fatto il meccanismo di validazione. Sotto questo punto di vista, una strada da seguire per ridurre significativamente tale rischio è utilizzare un servizio Email su piattaforma Zimbra.

Grazie alle tecnologie SPF, Sender ID, DKIM, DMARC e rDNS incluse nella configurazione di Zimbra puoi tenere facilmente sotto controllo di tutti i settings richiesti dagli standard dei principali gestori di servizi e-mail.

Se cerchi informazioni approfondite su come sfruttare questa straordinaria suite di strumenti puoi consultare il nostro sito oppure il sito ufficiale di Zimbra.

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.