WordPress 4.9.6 disponibile: GDPR e altre novità

WordPress 4.9.6: Privacy e altre novità

WordPress 4.9.6: Privacy e altre novità

Come ormai sappiamo, il regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea (GDPR) entrerà in vigore il 25 maggio. Il GDPR richiede alle società e ai proprietari di siti web di essere trasparenti su come raccolgono, utilizzano e condividono i dati personali.

Ecco quindi che anche il famoso CMS WordPress si allinea alla GDPR con una nuova release che include anche qualche bugfix e novità: parliamo ovviamente di WordPress 4.9.6.

Nuovo form per i commenti

Il form di commento degli articoli/pagine vede l’inserimento adesso di un nuovo campo: verrà data la scelta all’utente se si vuole che il suo nome, indirizzo e-mail e sito web vengano salvati in un cookie sul browser:

WordPress 4.9.6, il nuovo form per i commenti

WordPress 4.9.6, il nuovo form per i commenti

Sezione Privacy Policy

WordPress 4.9.6 inserisce anche una pagina dedicata alla Privacy grazie alla sezione dedicata che si trova in “impostazioni” –> “privacy”.

Chi gestisce il sito web quindi deve aggiungere manualmente un link alla Privacy Policy del sito in ogni pagina, magari nel footer o in un menù dedicato a pié di pagina, come tra l’altro già la vecchia normativa prevedeva.

WordPress ha poi inserito un esempio di Privacy Policy fittizia da poter usare come spunto per creare la propria da inserire nel sito web. A seguire l’immagine della sezione Privacy:

WordPress 4.9 nuova sezione privacy

WordPress 4.9 nuova sezione privacy

Sezioni Gestione e Cancellazione dei Dati

Le nuove sezioni dedicate alla gestione dei dati degli utenti sono due:

  • Esportazione dati: questa pagina consente ai proprietari del sito di esportare un file ZIP contenente i dati personali dell’utente, utilizzando i dati raccolti da WordPress e plugin;
  • Cancellazione dati: questa pagina consente ai proprietari del sito di cancellare i dati personali dell’utente, inclusi i dati raccolti dai plugin.

Successivamente il proprietario del sito web ha a disposizione un nuovo sistema basato su email che può utilizzare per confermare le richieste di dati personali. Questo strumento di conferma delle richieste funziona sia per le richieste di esportazione che per quelle di cancellazione, sia per gli utenti registrati che per chi commenta le pagine o gli articoli.

A seguire la schermata dedicata all’esportazione dei dati:

WordPress 4.9.6 Nuova sezione esportazione dati

WordPress 4.9.6 Nuova sezione esportazione dati

WordPress 4.9.6, non solo Privacy ma anche qualche novità

La release di WordPress 4.9.6 vede anche l’aggiunta di 95 aggiornamenti oltre a quelli che abbiamo visto finora. Quelli di maggior rilevanza sono:

  • È stata aggiunta una nuova voce nella libreria Media: “i miei elementi”. Selezionandola è possibile vedere solo i file multimediali caricati da noi;
  • mentre si visualizzano i dettagli di un plugin nella sezione dedicata, WordPress mostra la versione minima richiesta di PHP per il suo funzionamento;
  • nuovi polyfill PHP per la compatibilità con i forwards e la convalida delle variabili appropriate;
  • TinyMCE è stato aggiornato all’ultima versione (4.7.11).

Conclusione

WordPress 4.9.6 è una release molto importante che di certo aiuta chi deve allineare il proprio sito web alla GDPR che, ricordiamo, entrerà in vigore venerdì 25 maggio 2018.
Ovviamente non basta aggiornare con la nuova versione di WordPress i siti web che voglio allinearsi alla normativa: in questi casi è sempre meglio la consulenza di un legale.

Tornando al lato “sistemistico”, i siti web che hanno gli aggiornamenti automatici attivi si stanno già aggiornando mentre, chi sta ancora usando WordPress 4.9.3 dovrà effettuare a mano l’aggiornamento.

Ricordatevi di farvi un backup preventivo prima di effettuare l’aggiornamento, come si dice in questi casi: prevenire è meglio di curare.

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.