Magento 2.3.4: nuova versione con molte novità

Il mondo dei CMS ha davvero stravolto il mercato dei siti web e se prima molti sviluppatori erano immersi tra i vari “codici del web”, oggi grazie ai Content Management System, possiamo sviluppare quasi in autonomia qualunque tipo di sito web e gli e-commerce non fanno eccezione.

Magento, CMS molto famoso e in auge dal 31 marzo 2008, arriva alla versione 2.3.4 con molte novità; andiamo subito a scoprirle:

Le novità di Magento 2.3.4

  • Page Builder aggiornato
    Il Page Builder è stato aggiornato per dare agli utenti maggior controllo sulla vendita dei prodotti ed, inoltre, è stata migliorata la compatibilità con PWA Studio. Ora la gestione dei contenuti dei siti web o e-commerce che utilizzano PWA Studio è più facile.
  • integrazione con Adobe Stock
    Adobe Stock è stato direttamente integrato in Magento 2.3.4 consentendo a tutti gli utenti di semplificare il proprio lavoro. Per chi non lo sapesse Adobe Stock è una servizio di Adobe che consente a progettisti e aziende di accedere a 90 milioni di foto, vettoriali, illustrazioni, modelli e risorse 3D amministrate, di alta qualità ed esenti da royalty, per qualunque progetto.
    Gli utenti e clienti di Magento Commerce che rinnoveranno la licenza o ne attiveranno una nuova, riceveranno gratuitamente dei crediti da spendere su Adobe Stock.
  • integrazione con Chat di dotdigital
    In questa versione è stato inserito anche un aggiornamento dell’estensione integrata di dotdigital, che ora fornisce anche funzionalità di chat integrata, per migliorare la comunicazione con i clienti. Con Magento 2.3.4, ai clienti di Magento Commerce, è stato offerto l’accesso per un agente chat, senza licenza completa di dotdigital.

Oltre a queste novità, Magento 2.3.4 aggiunge anche altri miglioramenti come:

  • È stata aggiornata l’ultima release di PWA Studio 5.0.0 che ora prevede nuovi strumenti per facilitare e velocizzare la realizzazione di progetti con i vari componenti UI di Venia. Per saperne di più vi invitiamo a leggere la nota ufficiale; inoltre è adesso compatibile con il Page Builder;
  • è stata poi migliorata GraphQL per migliorare e semplificare il lavoro agli utenti. GraphQL, per chi non lo sapesse, è un linguaggio di “manipolazione” dati, per saperne di più vi invitiamo a leggere la nota ufficiale;
  • Magento 2.3.4 porta anche alcuni miglioramenti delle performance, sia frontend che backend per la gestione magazzino e funzionalità B2B;
  • alcune integrazioni di metodo di pagamento, come Authorize.net, sono state deprecate sulla base della regolamentazione EU PSD2.

Infine sono stati eseguiti degli aggiornamenti di sicurezza e qualità della piattaforma, in pratica una serie di bugfix ai componenti dell’intera piattaforma, per saperne di più rimandiamo alla comunicazione sulla sicurezza di Adobe Security.

Fonte

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.