PrestaShop 1.7.6.3: migliorie di sicurezza e bugfix

Aggiornamento PrestaShop 1.7.6.3

Aggiornamento PrestaShop 1.7.6.3

PrestaShop, famoso CMS dedicato esclusivamente agli e-commerce, si aggiorna arrivando alla versione 1.7.6.3.

PrestaShop 1.7.6.3 va a risolvere 16 problematiche segnalate nelle precedenti versioni 1.7.6.0, 1.7.6.1 e 1.7.6.2 ed aggiunge due modifiche dedicate alla sicurezza.

A seguire tutti i dettagli del nuovo aggiornamento PrestaShop, partendo dalla implementazioni dedicate alla sicurezza:

  • Errore di accesso rapido in caso di url errato ( # 17050 )
  • Protezione cartella/directory fornitore moduli all’installazione / aggiornamento / abilitazione ( # 17036 )

A seguire invece il dettaglio degli altri miglioramenti:

  • Notifiche di errore non chiare sul numero di caratteri consentiti su entrambe le pagine seguenti:
    • Parametri avanzati> Team> Profili ( #16725 )
    • Catalogo> Categorie> Modifica ( #16514 )
  • Le sezioni prezzo e prezzo unitario su una scheda prodotto non salvano le modifiche ( #16353 )
  • Quando installo una nuova lingua, le e-mail non vengono tradotte alla prima generazione ( #16273 )
  • Quickview e bug flag prodotto ( #16633 )
  • Codifica errata per i prodotti visualizzati ( #16739 )
  • Campi traducibili in valuta vuoti nel servizio web 1.7.6.1 ( #16760 )
  • I clienti esportano dal limite BO – Wrong 50 ( #16328 )
  • Errore in mails / it / order_customer_comment.html ( #16829 )
  • Grafico mancante nelle statistiche di Ricerca negozio per nuovi dipendenti ( #16730 )
  • Dashboard: collegamento cliente non funzionante 1.7.6.1 ( #16460 )
  • Impossibile abilitare / disabilitare l’opzione Newsletter e l’opzione abilitato quando è richiesto il campo “Offerte partner” ( #16509 )
  • Il front office di PrestaShop deve essere visualizzato da destra a sinistra in arabo ( #17245 )

Qui potete trovare tutte le modifiche riepilogate all’interno di github.com.

Conclusione

Tenere sempre e costantemente aggiornato il CMS che stiamo utilizzando è molto importante e PrestaShop non fa eccezione.

Ricordatevi però di farvi un bel backup prima di fare qualunque aggiornamento in modo tale da mettervi al riparo da tutte le problematiche che potrebbero nascere. L’alternativa più veloce è quella di acquistare un servizio dedicato al backup, così da stare più tranquilli, permettendovi di fare gli aggiornamenti in maniera indolore o quasi 🙂 .

Fonte

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.